Wedding Planner: Un professionista sempre al tuo fianco

Wedding Planner: Un professionista sempre al tuo fianco

Amiche ed amici de “Il diario della sposa”, ben ritrovati. Come è andata quest’altra settimana chiusi in casa? Non posso negare che i vostri messaggi e apprezzamenti mi tengono compagnia e mi preparano a dare il massimo nei mesi che verranno, quando tutto ritornerà alla normalità e di questa emergenza sanitaria avremo solo un brutto ricordo. Io, intanto, non mi fermo, continuo ogni giorno a documentarmi, studiando e seguendo corsi online e prendendo spunto sempre dai migliori esponenti del settore.

Alcuni di voi mi hanno già contattata per sapere cosa accadrà prossimamente; se quel famoso giorno del vostro Wedding Day, scelto e studiato con cura, sarà confermato. Alcune date, quelle più imminenti, sono state già rimandate. Lo abbiamo deciso insieme, ne abbiamo discusso durante quei pomeriggi chiusi in casa al telefono. Ci siamo confrontati, ben determinati a organizzare una festa ancora più bella e coinvolgente, abbiamo scelto di posticipare il matrimonio a qualche settimana più in là. E, come vi ho già detto durante le nostre chiacchierate, non abbiate timore, non scoraggiatevi, ci penso io ad aiutarvi, a seguirvi durante i preparativi, a riorganizzare il tutto. Ma, soprattutto ci penso io a incoraggiarvi. D’altronde, qualche settimana in più potrebbe far comodo per sviluppare quell’idea dell’ultimo secondo rimasta chiusa nel cassetto, la stessa che potrebbe rendere il giorno del vostro sì ancora più incredibile. Vi ho detto più volte che sono un’inguaribile romantica, quindi vi confido che mi piace pensare che per tutte le coppie che si ritroveranno a dover cambiare la data, ci sia in serbo qualcosa di ancora più bello e indimenticabile.

Sono una wedding planner, lo so, a me spetta il grande compito di oliare alla perfezione tutti i meccanismi di quell’ingranaggio chiamato matrimonio. Ci riuscirò, con voi. Ogni singolo dettaglio, dagli addobbi floreali all’accompagnamento musicale, dalle damigelle all’abito della sposa, dal rinfresco ai confetti, tutto deve essere in completa e impeccabile armonia. Per essere tale va studiato, progettato e analizzato necessariamente con largo anticipo, compresa la programmazione di un piano B. Argomento poco gradito sia dagli sposi, che immaginano un giorno senza intoppi, che anche da me. Ma è di estrema importanza e quindi è giusto parlarne. Ragione per cui sono solita progettare e organizzare insieme anche questo. Non intendo assolutamente consentire che il giorno del matrimonio gli sposi debbano preoccuparsi del vento o della pioggia o di qualunque altro imprevisto, perché la parola d’ordine nel giorno delle nozze è felicità. Per il resto , lasciate fare a me! A tal proposito, sinceramente, non ero preparata a svolgere il mio lavoro durante un’emergenza sanitaria, né tanto meno ad affrontarla. Nessuno lo era a dire il vero, ma ognuno di noi è pronto per ripartire più forte e carico di prima, spinto dalla voglia di ricominciare.

E, personalmente, è esattamente quello che sto facendo. La mia ‘missione’, oggi più che mai, è proprio quella di rendervi liberi e leggeri da ogni pensiero o difficoltà che riguarda il coordinamento e lo svolgimento del giorno del vostro matrimonio.

Non siate timorosi, abbiate fiducia che tutto andrà bene e che ritorneremo presto ad abbracciarci! Perché alla fine… L’AMORE NON SI FERMA!!!

Virginia Mollica