SAN VALENTINO: INTIMITA’, ROMANTICISMO E IL GIUSTO TONO DI PICCANTE PER FARE LA GRANDE PROPOSTA

SAN VALENTINO: INTIMITA’, ROMANTICISMO E IL GIUSTO TONO DI PICCANTE PER FARE LA GRANDE PROPOSTA

“L’amore è un maestro, ma bisogna saperlo conquistare, perché è difficile meritarlo; lo si ottiene a caro prezzo e con grande fatica e dopo lungo tempo, perché bisogna amare non per l’opportunità del momento, ma per tutta la vita.”

(FËDOR MICHAJLOVIČ DOSTOEVSKIJ)

Profumo di rose e tulipani, profumo d’amore. Non potrebbe essere diversamente in occasione di una ricorrenza universalmente riconosciuta. Perché l’amore va vissuto, va celebrato.

Amiche mie, pronte per festeggiare assieme al vostro Valentino? La verità è che, nonostante ci lasciamo sedurre dal fascino di questo giorno e amiamo dedicarci ai preparativi per renderlo speciale, speriamo di essere sorprese dal nostro uomo. Confidiamo nell’immaginario maschile, lanciamo segnali, facciamo allusioni. E allora, cari uomini, perché non cogliere il momento e lasciare di stucco la vostra dolce metà?

Il giorno di San Valentino potrebbe rappresentare la più magica delle pagine della vostra vita di coppia. Il lume di candela a illuminare il tête-à-tête più romantico dell’anno potrebbe fare da sfondo alla vostra promessa. Una dichiarazione contornata di magia, di petali rossi e di un’intimità che scandisce i battiti.

In altri contesti vi avrei esortato ad accompagnare la proposta con un dolce weekend romantico o una fuga d’amore in stile “nature”. Il momento storico però non ci consente di osare tanto. Ma non preoccupatevi. Le soluzioni non mancano.
Partiamo da una premessa doverosa. Non pensate che fare la proposta alla vostra compagna nel giorno di San Valentino renda banale il momento. Al contrario. Tutto sarà enfatizzato e darete valore al fil rouge che rende unico il vostro rapporto di coppia, e cioè l’amore.

Detto questo vorrei darvi qualche consiglio per stupire la vostra donna e lasciarla senza parole. Innanzitutto non trascurate mai il valore delle parole. Più di un regalo, più della location, conterà ciò che direte al momento della dichiarazione. Non cercate frasi retoriche o citazioni famose. Niente di più sbagliato. Lasciatevi guidare dai vostri sentimenti, apritele il vostro cuore. Ditele come è cambiata la vostra vita da quando c’è lei, ditele come vi fa sentire stare con lei. Concedetevi incondizionatamente. Ricorderà le vostre parole per tutta la vita.

Vi consiglio poi di scegliere con molta cura la canzone giusta. Magari in quel momento non presterà attenzione alle parole, ma in qualsiasi momento riascolterà quella melodia, sarà come rivivere ogni istante. E vi assicuro che quella canzone vi accompagnerà in tutti i momenti importanti della vita.

È il momento di parlare dell’anello, il protagonista indiscusso della promessa. Meglio il solitario o il trilogy? Per quanto mi riguarda, come ho già avuto modo di confidarvi in altre occasioni, nulla è più indicato di un solitario. Per tradizione legato all’amore duraturo, è indiscutibilmente il più desiderato tra quelli proposti dalle maison leader nel settore della gioielleria. E’ il pegno della condivisione, dell’amore unico e leale. Quale donna non sogna un anello con diamante?

Per quanto riguarda l’allestimento della scena, potete ispirarvi al mio amato giardino d’inverno. Solitamente coloro il soffitto del gran salone col rosso dei palloncini gonfiati ad elio con fili oro pendenti; provate a fare lo stesso nell’intimità del vostro rifugio d’amore. Potreste legare ai nastrini dei bigliettini, organizzare una piccola caccia al tesoro per farle trovare l’anello, o un semplice percorso d’amore, attraverso il quale ripercorrere le tappe della vostra storia.

Ed ora veniamo ai dettagli. Peperoncino, cioccolato e frutta esotica, un mix sempre ben gradito e adatto alla serata più cool dell’anno. Ricordate cosa vi dissi tempo fa del piccante abbinato al cioccolato? Esiste una vasta attività letteraria sul legame tra il peperoncino e l’eros. Pensiamo a questo accostamento in chiave porta fortuna, nell’auspicio che questa nuova unione di coppia sia ricca di sapori. Che sia allora il miglior rimedio ai dubbi del cuore, e porti brio nelle vostre vite e nella quotidianità di coppia.

Questi sono piccoli consigli per orientarvi nell’organizzazione di uno dei momenti più importanti della vostra vita. Ma lasciatemi dire questo, il momento della promessa sarà speciale a prescindere da tutto, e lo sarà perché è il vostro. La voce tremante, la rumorosa tachicardia a rompere il silenzio, gli occhi lucidi e la voglia di abbracciarla. Tutto questo basterà da sé a creare la vostra scena perfetta. Il resto, il contorno che scegliete per quella fatidica domanda, sarà ai suoi occhi la vostra dedizione a lei. Sarà il tempo speso per renderla felice, per metterla a suo agio, sarà l’ennesima dimostrazione d’amore, sarà il desiderio di renderla vostra e pretendere quel sì di cui non potete e non volete fare a meno.

Virginia Mòllica



×